Io tramite l'altro

Noi siamo attraverso le relazioni che abbiamo con gli altri. E più l’altro è importante, più la relazione con lui presenta delle difficoltà.

Io-attraverso-l'altro.jpg

Relazioni tossiche: qualcosa che praticamente tutti abbiamo sperimentato, chi più e chi meno. Ora, la tossicità indica una particolare degenerazione del rapporto, ma mi domando: «Esistono davvero relazioni facili?». Ormai tutti sappiamo che l’uomo, in quanto animale sociale, non solo ha dovuto stabilire relazioni per poter sopravvivere, ma anche che, senza relazioni, non si rischia soltanto di non essere supportati dal prossimo, si rischiano conseguenze ben più gravi. Se i nostri antenati non potevano fare a meno di stringere alleanze per poter prosperare in un mondo angusto, oggi, dove tutto è a portata di click, sembra che si possa vivere tranquillamente senza impegnarsi in alcuna relazione importante. La comodità della nostra società ci illude facilmente di poter vivere una vita serena facendo a meno dell’altro, facendosi in qualche modo “da sé” in una sorta di mito del self-made man americano.

Freemium

Vuoi proseguire la lettura?

Accedi per leggere l’articolo completo. Altrimenti crea un account sul nostro sito e scopri tutti i vantaggi riservati agli utenti registrati.

Accedi

Contenuti esclusivi per registrati:

Io tramite l'altro

Questo articolo è di Gennaro Romagnoli ed è presente nel numero 282 della rivista. Consulta la pagina dedicata alla rivista per trovare gli altri articoli presenti in questo numero. Clicca qui per leggerlo tutto