Contesti tossici di comunicazione nel mondo 3.0

Dalle fake news a informazioni non verificabili, passando per contesti enunciazionali ambigui, quali sono le principali distorsioni comunicative oggi nella stampa, nei media radio-televisivi e nei social?

Contesti-tossici.jpg

La teoria darwiniana dell’evoluzione delle specie aveva distrutto il mito dell’uomo signore incontrastato del pianeta, riportandolo coi piedi per terra e ricordandogli la sua stretta vicinanza al mondo animale. Rimanevano però ancora due facoltà che caratterizzavano l’uomo e lo distinguevano dal mondo animale: il pensiero razionale e il linguaggio, due processi strettamente legati fra loro. Negli ultimi trent’anni sono stati il primo molto ridimensionato, il secondo molto amplificato. 

Premium

Vuoi leggere la versione completa dell’articolo?

Accedi al sito se hai già un abbonamento alla rivista oppure personalizza il tuo piano e abbonati subito.

Accedi

Questo articolo è di Paolo Moderato ed è presente nel numero 282 della rivista. Consulta la pagina dedicata alla rivista per trovare gli altri articoli presenti in questo numero. Clicca qui per leggerlo tutto