Luca Mazzucchelli intervista Gennaro Romagnoli

Una conversazione con il nostro esperto di self-help per capire che la sua migliore definizione è che «non esiste una crescita personale senza una crescita relazionale».

GennaroRomagnoli_Intervista.png

 La parola “self”, Gennaro, oltre che in “self-help” – auto-aiuto – la troviamo anche nell’espressione “self-made man”, cioè l’“uomo che si è fatto da solo”. C’è un collegamento fra le due parole? 

Quando sentiamo parlare di “self-help” e alla sua collocazione nelle librerie – spesso sotto la denominazione di “crescita personale” – tendiamo, in effetti, ad associarvi un tipo di mentalità yankee propria appunto del classico self-made man. Qualcosa di profondamente radicato nella cultura d’Oltreoceano, dove si esaltano le qualità di singoli uomini che, come si dice, «hanno fatto grande l’America», e che in un qualche modo ha conquistato anche noi. La pratica principale di ogni forma di crescita personale è proprio la seconda parte dell’espressione, “personale”: qualcosa di individuale che si sposa perfettamente con i moderni valori made in USA. In queste pagine, nella rubrica dedicata che curo da tre anni («Self-help scientifico»), ho sovente espresso il mio pensiero su questo modello e non vorrei ripetere le solite cose, come per esempio il fatto che si tratti di una ipersemplificazione di concetti che sembrano banali, ma che in realtà derivano da anni di ricerche compiute da psicologi, cosa che ci tengo a ribadire. 

 In cosa si differenzia, dunque, un self-help serio e rigoroso da uno improvvisato? 

Migliorare sé stessi non è una novità nell’ambito dello sviluppo umano, ne abbiamo tracce fin dall’antica Grecia, così come in ogni altra parte del mondo, spesso sotto forma di pratiche “spirituali” e “religiose”. Ma solo negli ultimi secoli abbiamo iniziato ad attribuire un’importanza così alta all’individuo, tanto da definire dei veri e propri “diritti umani”, qualcosa di impensabile fino a qualche tempo fa. (CONTINUA...)

Premium

Vuoi leggere la versione completa dell’articolo?

Accedi al sito se hai già un abbonamento alla rivista oppure personalizza il tuo piano e abbonati subito.

Accedi

Contenuti esclusivi per abbonati alla rivista:

Luca Mazzucchelli intervista Gennaro Romagnoli

Questo articolo è di Luca Mazzucchelli ed è presente nel numero 275 della rivista. Consulta la pagina dedicata alla rivista per trovare gli altri articoli presenti in questo numero. Clicca qui per leggerlo tutto