Imparare a donare contributi

Donare richiede coraggio e questo rende complesso e delicato il processo che guida ognuno di noi nel fare un dono.

imparare-a-donare-contributi.png

Il marketing che può aiutare i professionisti del benessere andrebbe interpretato al pari di un dono. Infatti, per essere apprezzati per le nostre competenze e la nostra esperienza, dovremmo imparare a donare. Non è un discorso romantico o una metafora, ma la realtà dei fatti: possiamo promuovere il nostro lavoro solo se entriamo nell’ottica di donare al prossimo qualcosa. Ecco perché fare marketing per ogni professionista del benessere richiede coraggio.

Proviamo a riflettere insieme sul carico emotivo richiesto ogniqualvolta decidiamo di usare in modo sano gli strumenti di marketing e comunicazione che abbiamo a disposizione. Facciamo qualche esempio per capirci meglio. Condividere contenuti utili per i pazienti a scopo divulgativo, per rendere chiari alcuni concetti e aumentare il grado di comprensione di chi ci legge, richiede il coraggio della responsabilità. Indipendentemente dal tema trattato, avremo la responsabilità delle parole scelte, della verifica delle informazioni e della fruibilità di quel contenuto. Una responsabilità che eviteremmo volentieri, visto che la nostra professione ci mette di fronte a un carico di responsabilità già molto alto. Per farlo, per compiere quel passo, non serve essere più preparati, serve il coraggio di affrontare situazioni in cui potremmo diventare vulnerabili anche per un piccolo errore. Per una virgola fuori posto, per una data sbagliata od omessa, e per qualsiasi altra imperfezione che contraddistingue la comunicazione umana.

Premium

Vuoi leggere la versione completa dell’articolo?

Accedi al sito se hai già un abbonamento alla rivista oppure personalizza il tuo piano e abbonati subito.

Accedi

Questo articolo è di Alessio Beltrami, Luca Mazzucchelli ed è presente nel numero 278 della rivista. Consulta la pagina dedicata alla rivista per trovare gli altri articoli presenti in questo numero. Clicca qui per leggerlo tutto