L'analisi emotivo-comportamentale

Tutto ciò che diciamo, scriviamo o comunichiamo con il corpo è il risultato di un flusso emotivo precedente: un metodo ci insegna a interpretare questi segnali.

l analisi emotivo comportamentale.jpg

L'Analisi Emotivo Comportamentale è un metodo interattivo che integra un insieme di competenze finalizzate a comprendere a fondo il vissuto emotivo di un soggetto attraverso tecniche valutative di analisi che prendono in esame 6 diversi canali di comunicazione.

L’osservazione del comportamento non verbale può attingere da studi basati su evidenze scientifiche importanti. Altre volte su queste pagine abbiamo spiegato che, a partire dal lavoro di ricerca di Paul Ekman, disponiamo di conoscenze precise su alcune specifiche emozioni. In particolare, sappiamo che esistono segnali inequivocabili e molto attendibili che possono essere osservati. Ci riferiamo ad alcune mimiche del volto definite “espressioni facciali universali”, associate a 7 emozioni principali: rabbia, paura, disgusto, disprezzo, sorpresa, felicità, tristezza, ma sono in corso studi per valutare, come “universali”, altre emozioni, quali la vergogna e il senso di colpa. Alcune di queste sono definite “secondarie”, perché attivano connessioni sistematiche tra emozioni primarie e processi di comprensione cognitiva che coinvolgono elementi di carattere sia soggettivo che culturale. I segnali che le accompagnano possono essere spesso generati da un mix di emozioni di natura diversa.

Chi è addestrato a cogliere questi rapidi micro-segnali dispone di uno strumento molto efficace: può infatti ricavare preziose informazioni correlate alle emozioni, che il suo interlocutore non è consapevole di manifestare e verificarle all’istante mediante domande mirate. Si tratta di uno strumento importante, che può trovare applicazione in diversi contesti professionali. 

Premium

Vuoi leggere la versione completa dell’articolo?

Accedi al sito se hai già un abbonamento alla rivista oppure personalizza il tuo piano e abbonati subito.

Accedi

Contenuti esclusivi per abbonati alla rivista:

L'analisi emotivo-comportamentale

Questo articolo è di Diego Ingrassia ed è presente nel numero 271 della rivista. Consulta la pagina dedicata alla rivista per trovare gli altri articoli presenti in questo numero. Clicca qui per leggerlo tutto