Che cos'è il bullismo? Non un'etichetta passe-partout

Per prevenirlo a fondo o risolverlo, il bullismo va inteso per ciò che effettivamente è e non confuso con una generica aggressività. A caratterizzarlo è una relazione non paritaria fra i contendenti: il/i prevaricatore/i e la vittima.

che cos e il bullismo.jpg

Nel 1997 venne pubblicato il primo libro che investigava il bullismo in Italia; esso raccoglieva i risultati del primo lavoro di ricerca sul fenomeno delle prepotenze a scuola, dal Piemonte alla Sicilia, come recitava il sottotitolo. La ricerca, iniziata alcuni anni prima, era stata promossa e coordinata da Ada Fonzi, che curava anche il volume. Si trattava di un lavoro pionieristico, perché lo stesso termine “bullismo” allora era di fatto sconosciuto nel nostro Paese.

Mentre a livello internazionale gli studi erano ormai numerosi, in Italia il fenomeno era quasi ignorato, pur non essendo certo inesistente o nuovo, come attestato da numerose testimonianze personali e letterarie. Da allora molto è cambiato e gli studi sul bullismo, sulla sua diffusione e sulle sue caratteristiche, sono ormai numerosi. Le conoscenze sul fenomeno sono oggi ampie e approfondite e permettono non solo di descriverlo ma soprattutto di lavorare per prevenirlo, con buoni risultati. 

Ascoltando le notizie di cronaca si ha però la sensazione che manchi la consapevolezza su che cosa il bullismo sia realmente. Il termine viene spesso usato per indicare, in modo generico, tutti i comportamenti aggressivi tra bambini o ragazzi; esso è ormai diventato una sorta di etichetta che viene applicata a qualunque comportamento lesivo nei confronti degli altri, sul piano fisico o psicologico.

La questione non è nominalistica, perché il bullismo è un tipo particolare di comportamento aggressivo, che ha caratteristiche proprie e che richiede di conseguenza interventi specifici di prevenzione e cura. Identificare ogni comportamento aggressivo con questo termine significa annullare e non comprendere le differenze, impedendo interventi efficaci.

Premium

Vuoi leggere la versione completa dell’articolo?

Accedi al sito se hai già un abbonamento alla rivista oppure personalizza il tuo piano e abbonati subito.

Accedi

Contenuti esclusivi per abbonati alla rivista:

Che cos'è il bullismo?

Questo articolo è di Silvia Bonino ed è presente nel numero 268 della rivista. Consulta la pagina dedicata alla rivista per trovare gli altri articoli presenti in questo numero. Clicca qui per leggerlo tutto