Maestri di seduzione, ma seri

La psicologia si dovrebbe occupare di aiutare a superare anche i problemi quotidiani. Per esempio, la difficoltà a sedurre una persona che ci interessi.

maestri-di-seduzione.jpg

Era il 2005 quando nelle sale di mezzo mondo uscì il film Hitch – Lui sì che capisce le donne, una commedia leggera che in realtà ha acceso l’attenzione di moltissime persone. La trama del film era molto semplice: una sorta di Cyrano de Bergerac dei nostri tempi, il cui protagonista era un “consulente” che, all’ombra dei riflettori, aiutava gli uomini nella difficile e intramontabile arte della seduzione.

Forse non tutti sanno che quel film fece nascere tante figure del genere anche qui in Italia: esperti di seduzione che tramite corsi e consigli cercano di aiutare le persone nella titanica impresa del “rimorchio”. Attualmente, nel web ne esistono di tutti i tipi, rivolti a uomini e donne, a timidi e coraggiosi, sia che si tratti di un’interazione dal vivo o attraverso SMS. E per quanto ne possano pensare i più conservatori, quelli convinti che queste siano «cose che si devono imparare naturalmente», ad oggi la categoria dei seduttori di professione è in continuo aumento. Forse complice il fatto che abbiamo sempre meno interazioni per metterci alla prova, o il fatto che il livello del “gioco” è sempre più alto.

Se andiamo a vedere come si componevano le coppie di qualche secolo fa, scopriamo pattern ricorrenti: le coppie si formavano già in giovane età e con persone appartenenti a una stessa comunità. Guarda caso, la maggior parte dei nostri antenati ha trovato l’anima gemella nel proprio paese o a pochi chilometri di distanza: ed è una vera fortuna quando l’altra “metà della mela” vive proprio a pochi passi da noi. Oggi la possibilità di comunicare con tutti e in tempo reale, di prendere un aereo ed essere in poche ore dall’altra parte del mondo ha espanso i nostri confini relazionali, da un lato rendendo la scelta del partner molto più ampia e, dall’altro, aumentando i fattori di selezione. In altre parole, oggi sembra molto più difficile non solo mantenere una relazione, come dimostrano le statistiche sui divorzi, ma anche trovare l’anima gemella.

Freemium

Vuoi proseguire la lettura?

Accedi per leggere l’articolo completo. Altrimenti crea un account sul nostro sito e scopri tutti i vantaggi riservati agli utenti registrati.

Accedi

Contenuti esclusivi per registrati:

Maestri di seduzione, ma seri

Questo articolo è di Gennaro Romagnoli ed è presente nel numero 272 della rivista. Consulta la pagina dedicata alla rivista per trovare gli altri articoli presenti in questo numero. Clicca qui per leggerlo tutto