Ad ogni età... presenti!

Un percorso di consapevolezza e benessere basato sulla mindfulness e rivolto ad anziani mostra vari benefici: potenziamento della qualità di vita, riduzione di ansia e stress, preservazione di aspetti cognitivi come memoria di lavoro e attenzione.

ad-ogni-età-presenti-blog.jpg

La sorpresa che coglie i nuovi praticanti di mindfulness è l’inaspettata sensazione di connessione tra mente, corpo e mondo circostante, che all’improvviso si trovano a sperimentare attraverso la pratica. Entrare in connessione autentica con le sensazioni corporee, quali che esse siano, piacevoli o spiacevoli, così come cogliere il momento in cui sorgono emozioni o pensieri, aiuta a scoprire, con curiosità, la pienezza delle esperienze. Ad ogni età.

INVECCHIAMENTO CONSAPEVOLE

In questi ultimi anni i temi della consapevolezza, della presenza mentale e della connessione al momento presente, nell’interezza dell’esperito, stanno interessando anche l’invecchiamento, nell’ottica della promozione delle potenzialità ancora presenti nonostante l’andare degli anni. Tale interesse sta facendosi strada nel panorama scientifico con il nome di conscious aging, ossia invecchiamento consapevole, ponendo in luce l’importanza della presenza autentica verso gli eventi che accadono, in termini di accettazione delle esperienze di vita, siano essi cambiamenti fisici, psicologici, emotivi, cognitivi o di ruolo, includendoli come parte di un processo di cambiamento autentico dove nulla rimane mai uguale.

Questo approccio, rispetto ad altri, implica che la persona, in ogni fase del suo processo di invecchiamento, assuma un atteggiamento più complesso di responsabilità, trovando fondamento nell’esperienza intenzionale della pratica.(...)